mercoledì 18 maggio 2011

Il rapporto tra architettura e politica?

ciao, non ricordo, ho molte conoscenze, se dovessi ricordarmi di tutti sarei enciclopedico. E' il motivo per cui distinguo le conoscenze dalle amicizie. Credo che il tuo nome, così particolare l'avrei ricordato.Scusa la mia perplessità nell'esprimere un giudizio. Credo sia vero, ma non so quali siano le priorità per il comune di Cagliari. Il museo Betile con molta probabilità non verrà costruito, ed è ovvio che non realizzare il museo é una scelta discutibile per una serie di ragioni. Il concorso era a procedura aperta e non " a inviti" quindi potevano partecipare tutti gli architetti. Il rapporto tra architettura e politica?L'architettura non é un gioco enigmistico, vale il suo carattere propositivo e il suo intento dichiarativo; perdere la rara occasione di realizzare un'interessante opera dell'arch.Hadid é segno di noncuranza. Credo siano problemi legati a particolari decisioni.Molto spesso le scelte urbanistiche, purtroppo, coincidono con le scelte politiche. Credo di si. Il tuo discorso é inappuntabile e a tal proposito ecco il link dell'ultima opera dell'Hadid, inaugurata nel 2011, http://europaconcorsi.com/projects/163786-Guangzhou-Opera-House. Secondo me un'opera di nuovo principio urbanistico e continuità nel design di Zaha Hadid Architects. Molte grazie. Distinti Saluti. Lino Ruiu

Nessun commento:

Posta un commento

Proverbio

Dice un proverbio: Quando i figli sono accordati dai propri genitori,   …e anche quando essi   venissero colti dall’eterno ripo...