sabato 20 ottobre 2012

a proposito del programma Erasmus

Lino Ruiu - Italy 
  20/10/2012 Buongiorno. È logico che gli studenti devono essere obbligatoriamente immatricolati. La richiesta dello studente, si deve basare sull'attivazione di un accordo bilaterale nell'ambito del programma Erasmus, e ciò avviene su richiesta di un docente dell'Ateneo, che ne sarà il referente didattico. Dopo una fase preparatoria di contatti con un docente e/o coordinatore Erasmus dell'istituzione straniera viene siglato un apposito accordo interistituzionale, che specifica il numero degli studenti in mobilità, le aree disciplinari e la durata della mobilità. Io non ho mai fatto richiesta, perché quand'ero studente universitario, non ho mai avuto chiaro il limite (se limite esistesse) e la consistenza delle competenze che si possono acquisire attraverso il programma Erasmus. Tutte le scelte, soprattutto nell'ambito universitario, devono avere fondamento, giustificazione. Cordiali saluti. Lino Ruiu

Nessun commento:

Posta un commento

Proverbio

Dice un proverbio: Quando i figli sono accordati dai propri genitori,   …e anche quando essi   venissero colti dall’eterno ripo...